In water survey - NOINAVI

NOINAVI
Logo compassosquadra
Vai ai contenuti

In water survey

Nascosto 1
Inquadramento
La notazione di classe IW attesta che la nave è predisposta per la visita della carena durante la sua operatività.
Ricordiamo che la SOLAS ed in cascata i Registri di Classificazione prevedono:
  • navi da passeggeri: ogni anno debe mostrare "the bottom of the ship",
  • navi da carico: due visite della carena nel periodo si classe, di cui una a secco.
Pertanto tutte le navi dovranno essere immesse in bacino almeno nel momento del "Rinnovo" del certificato di classe; le altre visite potranno essere effettuate a nave galleggiante. Questa attività è di grande convenienza per l'operatività della nave: la IW survey sarà effettuata durante una sosta commerciale della nave. Qualora il tempo di sosta non fosse sufficiente, la visita potrà essere completata successivamente.
Solo le navi con la notazione di classe "IW" potranno utilizzare tale opportunità. La ragione risiede  nel fatto che durante la costruzione sono stati valutati i possibili punti critici dello scafo, sono stsati posti su un disegno dedicato e gli stessi punti critici sono stati riportati sulla carena della nave per agevolare il controllo del sommozzatore.
La nave deve essere dotata dei piani approvati dettagliati dello scafo e degli accessori posti in carena.
I disegni dell’intera carena riporteranno le aperture a scafo, vano poppiero, timone completo, elica (con indicazione delle pale) e botticello, bracci di supporto dell’asse portaelica, eliche trasversali, anodi e loro connessioni a scafo, marcature dei punti critici, come ad esempio angoli di casse a scafo e le paratie trasversali.
Saranno accluse le istruzioni atta ad agevolareil lavoro in sicurezza dei sommozzatori, in particolare la metodologia per la valutazione della luce libera, nonché le operazioni per il rilievo dei laschi del timone e dell’asse portarlica.
Le marcature saranno riportate in carena in modo facilmente identificabile; ad ogni marcatura in carena corrisponderà la relativa marcatura sui piani “in-watwer survey” e viceversa.
Marche IW
MARCATURE SULLA CARENA
La nave è stata predisposta per ottenere la notazione IW. Durante l'esecizio, alla naturale scadenza di metò periodo, potrà assolvere alla visita di carena senza immissione in bacino. Nella fattispecie,la nave è nuova ed è la prima volta che verrà resa galleggiante.
Elica trasversale prodiera
Nell'immagine è posto in evidenza lo sbocco di un'elica trasversale prodiera.
La visita subacquea della carena, ed in particolare del bow thruster e dei suoi deflettori, ha evidenzizto una serie di abrasioni incidenti la pittura antivegetativa.
Le abrasioni sono caratteristiche: evidenti strisciamenti delle catene contro lo scafo.
A prescindere dalla perdita di protezione antivegetativa, si potrebbe incorrere nel consumo de fasciame  esterno. Si dovrà provvedere a porre adeguate difense e cicli di pitturazione antiusura.
Elica trsversale
Come  si effettua la IW survey
In fase di progetto, volendo utilizzare le opportunità offerte dalla In Water survey, si sono identificati i punti della carena che potrebbero presentare criticità.
Su un disegno con differenti viste della carena si riportano le possibili criticità, come ad esempio: aperture e nicchie delle prese a mare, angoli delle casse, alleggi, nicchie delle pinne stabilizzatrici, anodi e celle  di riferimento della protezione a correnti impresse, solcometro, trsduttori, etc.
I punti critici, per lamassima parte sono incroco o spigoli di strutture interne che potrebbero creare un'incisione nel fsciame.
I punti critici definiti a progetto, già messi su carta, saranno contrassegnati sul fasciamenin maniera inequivocabile. Un cordone di saldatura renderà chiare per sempre le marcature.
La visita di carena istituzionale avviene alla presenza del funzionario ispettivo e del comandante della nave. Normalmente, attorno al tavolo su cui si stende il disegno della IW siedono anche il direttore di macchina e l'ispettore della Compagnia; nella sala riunioni sarà reso disponibile un sistema di comunicazione audiovisivo ccon il sommozzatore.
Il sommozzatore che opererà in mare ha una precisa autorizzazione rilasciata dal regstro di classifica, che. Egli è dotato di telecamera ed interfonico interconnesso con il funzionario ispettivo, comandante, ispettore e D.M..
Nel corso dell'ispezione, le persone in sala riunione potranno interloquire con il sommozzatore per soffernarsi su dettagli di interesse.

Stralcio di un disegno per la visita della carena a nave galleggiante
Il particolare riprodotto a fianco è tratto da un disegno del fsciame esterno, con l'evidenza dei depositi, casse, strutture connesse ad esso. Ciò che differenzia il disegno per la IW è l'evidenziazione di spigoli, o tratti di strutture che potrebbero essere critiche. L'evidenza è marcata con tratto pesante e queste evidenze corrisponderanno alle marcature poste sull'esterno dello scafo.
Dal disegno si evidenziano due coppie di casse poste a centro nave e due casse di bilanciamento.
Come si potrà notare, sono posti in evidenza anche gli alleggi.
Marking
Stralcio disegno IW
E.S.C.
Marcatura a scafo della Engine Suction Collector: presa a mare di macchin,a in cui si evidenzia chiaramente il profilo della nicchia della presa a mare.
Si noti l'accuratezza della costruzione: il lato inferiore della nicchia è ststo saldato a distanza dalla saldatura del fasciame, evitando in tal modo una kunga sovrapposizione delle saldature, che è sempre bene evitare.
Gruppo di prese a mare
Dettagli prodieri
Si identifica inequivocalmente l'intersezione della paratia di collisione con un "panting stiffener" (corrente longitudinale rinforzato del gavone di prora).
Visita subacquea
Cricca a fasciame
Riscontrata spaccatura sul fasciame
Portello
Portello di visita dell'agugliotto
Controllo agugliotto
Nel corso della under water survey, si potranno controllare le appendici, le pinne stabilizztrici, il timone e le eliche. Nel caso vi fossero delle lenze o cavetti incastrati tra il mozzo dell'elica ed il botticello, si coglierà l'occasione per la bonifica.
Scarico F.B.
Lo scarico fuoribordo non presenta ne rotture ne incisioni, ne corrosiomi.
Thruster
I deflettori dell'elica trasversale sono in ordine.
Torna ai contenuti